Notizie dall’interno

Confessatelo, quante volte avete pensato di iniziare a scrivere un diario, nella speranza di fissare su un foglio di carta un ricordo che altrimenti sarebbe finito in uno di quei cassetti della memoria che neppure una seduta di ipnosi sarebbe in grado di scardinare? Come se poi il diario lo rileggeste, eh? Ah, ah!

Nell’era della condivisone, c’è però chi ha pensato di risparmiarvi la fatica, e di scriverne uno nel quale tutti, o quasi, possono riconoscersi.
In fin dei conti, chi non è passato attraverso quella fase in cui la “vita è un continuo tuffo nel vuoto”? chi non ha mai trangugiato un puzzolente cavolfiore pensando a QU-EI PO-VE-RI BAM-BI-NI CHE MUO-IO-NO DI FA-ME IN IN-DIA, “con gambe e braccia emaciate e sottili come stecchi, scalzi, vestiti di stracci, che si aggirano in grandi città affollate elemosinando una crosta di pane”?

Certo, magari non tutti avranno visto Farmer Alfalfa, ma ognuno di noi ha senza dubbio sperimentato la passione per un cartone animato, e sperato che il suo personaggio preferito esistesse per davvero da qualche parte nel mondo e sognato di poterlo un giorno incontrare.

Chiunque può raccontare di un film che, se non ha cambiato “l’assetto del proprio mondo interiore”, in qualche misura lo ha comunque segnato. Per Annie è stato L’uomo che fissa le capre, per Paul Auster due celebri film che scoprirete – ovviamente – solo leggendo il libro, per voi altri chissà. Ma cosa importa? In Notizie dall’interno si parla di quelle emozioni che accomunano un famoso scrittore newyorkese, che ha passato la settantina già da un paio di anni, a un liceale della provincia italiana e questo giovane a un rampante lupo della finanza giapponese.

SENSAZIONI UNIVERSALI che Auster raccoglie in questo libro – scritto bene, scorrevole, ecc. ecc. –, che nella sua produzione si pone come il prequel di Diario d’inverno, che però è già più autobiografico. D’altro canto si sa che crescendo ognuno prende la sua strada, mentre da piccoli… da piccoli si è tutti “ignoranti”. Da grandi, per fortuna, SOLO ALCUNI continuano a esserlo!

“Notizie dall’interno”di Paul Auster
No Comments

Post a Comment